STORIA


A Verona, per la gestione del Centro di Servizio per il Volontariato (CSV), il 22 gennaio 1997 viene istituita la Federazione del Volontariato provinciale, che raccoglie le proposte presentate dal Coordinamento Associazioni di volontariato e dell’Unione associazione di volontariato. Il progetto presentato viene approvato il 27 gennaio 1997 dal Comitato di Gestione (Co.Ge), che affida alla neo-costituita Federazione la gestione del CSV, per poi approvarne il regolamento il 14 ottobre dello stesso anno.

Fra il 2000 e il 2003 la Federazione del Volontariato provinciale elegge per la prima volta i propri organismi (che vedranno il rinnovo ogni tre anni), riscrive il suo Statuto, si iscrive al Registro regionale delle organizzazioni di volontariato (VR0619) e diventa, il 26 settembre 2005, membro veronese della Conferenza regionale del volontariato. Al suo scadere, il 17 maggio 2005, il Co.Ge le rinnova il mandato per sei anni.

Con modifica di statuto e denominazione (15 maggio 2009), la Federazione del Volontariato di Verona ONLUS continua ad essere l’ente gestore del CSV di Verona. Associa la maggior parte delle OdV della provincia e basa la sua azione sull’ascolto continuo dei bisogni e delle esigenze dei volontari, delle Organizzazioni di Volontariato e del territorio, in dialogo con le istituzioni, il mondo accademico, le realtà profit e la comunità tutta.

Per la predisposizione delle attività si basa inoltre sulle linee guida emanate dal Co.Ge: su di esse il Consiglio Direttivo del CSV con la collaborazione dello staff del CSV redige ogni anno il programma delle attività unitamente al bilancio preventivo.